Un paesaggio impressionante

Gran Canyon

Gran Canyon

Foto: AP

Con un crepaccio lungo quasi 450 km scavato nel terreno dall'effetto erosivo del fiume Colorado, il monumento naturale del Grand Canyon è una vera e propria porta d'accesso a duemila anni di storia geologica della Terra. Questa immagine, scattata nel febbraio 1938, mostra un gruppo di persone che attraversa il vasto canyon a cavallo. Tuttavia erano molti anni che l'essere umano abitava in questo luogo unico. Quando i primi europei arrivarono nel XVI secolo, con una spedizione spagnola, trovarono nella regione degli insediamenti di indiani hopi. Furono i primi europei a contemplare il meraviglioso paesaggio naturale rimasto quasi intatto. Nel XIX secolo proliferarono le attività minerarie e nel XX secolo, con la dichiarazione di Parco nazionale, il luogo divenne una fonte di ricchezza grazie al turismo.

Condividi

¿Deseas dejar de recibir las noticias más destacadas de Storica National Geographic?