Il primo Dottore

Foto: Cordon Press

L’uomo al centro della fotografia, circondato dal mostro di Frankenstein e da Dracula, è l’attore William Hartnell, il primissimo interprete del Dottore. Questo personaggio, un extraterrestre dall’aspetto umano che viaggia con una macchina del tempo, è il protagonista della serie televisiva di fantascienza più longeva al mondo: Doctor Who. Il primo episodio andò in onda quasi sessant’anni fa, il 23 novembre 1963. Lo trasmise l’emittente britannica BBC, che scelse di riprogrammarlo nuovamente la settimana dopo, perché lo scalpore suscitato dall’omicidio di JFK il giorno prima aveva distratto gli spettatori dal lancio del nuovo show. Malgrado l’ inizio traballante, da allora la serie ha inanellato quarantatré anni di programmazione continuativa (dopo un’interruzione nel 1989, Doctor Who fu rilanciato nel 2005), oltre ottocento episodi e un totale di dodici attori e un’attrice che si sono avvicendati nell’interpretare il celeberrimo dottore: il prossimo sarà l’attore ruandese naturalizzato britannico Mizero Ncuti Gatwa. Il programma fa ormai parte dell’identità culturale britannica: si pensi al famosissimo TARDIS, la macchina del tempo dall’aspetto di una cabina di polizia inglese, ma anche alla sigla, tanto iconica da essere stata citata dai Pink Floyd nel brano One of these days.

Condividi

¿Deseas dejar de recibir las noticias más destacadas de Storica National Geographic?