La Divina

La Divina

La Divina

Foto: Pubblico dominio

Da quando iniziò la sua formazione come cantante al Conservatorio Nazionale di Atene, Maria Anna Cecilia Sofia Kalogeropoúlou, meglio conosciuta come Maria Callas, si distinse per la sua determinazione, in quanto dovette spacciarsi per una ragazza più grande per essere accettata presso l'istituto. Trascorse la sua giovinezza in Grecia con una madre che le faceva pressioni, così quando il Paese fu liberato dall'occupazione delle forze dell'Asse durante la Seconda guerra mondiale, decise di recarsi negli Stati Uniti per riunirsi con suo padre. Nonostante non avesse ancora debuttato, continuò a lavorare per diventare la cantante che voleva essere. Alla fine degli anni quaranta, dopo un periodo di esibizioni in Italia, la sua fama esplose e Maria Callas divenne una celebrità, affermandosi come una delle grandi cantanti liriche della storia negli anni cinquanta. Alla fine del decennio la sua voce iniziò a mostrare dei problemi, che molti attribuirono al rapporto burrascoso iniziato con il magnate Aristotele Onassis e che durò fino al 1968, quando questi abbandonò Maria Callas per sposare Jacqueline Kennedy. Negli ultimi anni della sua vita la salute della cantante iniziò a peggiorare e in un'occasione dovette essere ricoverata a causa di un tentativo di suicidio. Dopo anni trascorsi lontano dalle scene riapparve in diverse occasioni all'inizio degli anni settanta – nell'immagine possiamo ammirarla ad Amsterdam nel 1973 – ma la sua voce non tornò a essere mai più la stessa.

Non perderti nessun articolo! Iscriviti alla newsletter settimanale di Storica!

Condividi

¿Deseas dejar de recibir las noticias más destacadas de Storica National Geographic?