Le foto iconiche dell’Apollo 11, la prima missione che arrivò sulla Luna

Nel luglio 1969 tre astronauti arrivarono sulla Luna segnando un punto di svolta nella storia dell’esplorazione umana

La missione Apollo 11 segnò un prima e un dopo nella storia delle esplorazioni spaziali. Dopo questa impresa molte altre missioni sono sbarcate sulla Luna e hanno permesso agli scienziati di conoscere meglio il nostro satellite naturale. E non solo. Da allora siamo riuscita a inviare navicelle prive di equipaggio anche su Marte, su Giove e addirittura fuori dal sistema solare.

Dopo il decollo, avvenuto il 16 luglio 1969 ‒ un evento che fu seguito in diretta da milioni di persone, grazie alla televisione ‒, gli astronauti atterrarono sulla Luna il 20 luglio 1969. Poco dopo, alle 2.56 ora internazionale UTC del 21 luglio 1969, Neil Armstrong discese la scaletta del modulo lunare e mise piede sulla Luna, pronunciando la celebre frase che è passata agli annali come uno dei momenti più importanti dell’esplorazione umana: «Questo è un piccolo salto per un uomo, ma un grande balzo per l’umanità».

In questa galleria di foto ripercorriamo alcune delle immagini più curiose, accattivanti e indimenticabili di una delle pietre miliari del XX secolo.

Non perderti nessun articolo! Iscriviti alla newsletter settimanale di Storica!

2 /22
Il ritratto dell’equipaggio

1 / 22

Il ritratto dell’equipaggio

Ritratto ufficiale dei tre membri dell’equipaggio che arrivarono sulla Luna, con le rispettive firme. Da sinistra a destra: Neil A. Armstrong, comandante; Michael Collins, comandante del modulo di comando; ed Edwin E. Aldrin, pilota del modulo lunare.

Foto: NASA

Settimane di prova prima del viaggio

2 / 22

Settimane di prova prima del viaggio

Neil Armstrong durante le prove di accesso al modulo lunare. Evidentemente, durante l’addestramento risultò molto più semplice che a migliaia di chilometri dalla Terra.

Foto: NASA

3, 2, 1…

3 / 22

3, 2, 1…

Spettacolare immagine del momento in cui il razzo Saturn V decolla verso la Luna con a bordo gli astronauti Neil Armstrong, Michael Collins ed Edwin Aldrin.

Foto: NASA

Milioni di persone ammaliate dal razzo

4 / 22

Milioni di persone ammaliate dal razzo

L’ex presidente Lyndon B. Johnson e l’allora vicepresidente Spiro Agnew furono tra gli spettatori che assistettero in diretta al lancio dal John F. Kennedy Space Center la mattina del 16 luglio 1969.

Foto: NASA

Accensione!

5 / 22

Accensione!

Immagine spettacolare del decollo del vettore Saturn V che lanciò l’equipaggio dell’Apollo 11 fuori dall’atmosfera, in direzione della Luna. Il lancio avvenne il 16 luglio 1969 e gli astronauti atterrarono sul nostro satellite naturale il 20 luglio.

Foto: NASA

Armstrong

6 / 22

Neil Armstrong, l’eroe dell’Ohio

Neil Armstrong nacque il 5 agosto 1930 a Wapakoneta, Ohio, e morì a ottantadue anni il 25 agosto 2012. Come comandante della missione Apollo 11 fu il primo essere umano a mettere piede sulla Luna. Questa fotografia gli fu scattata nel modulo lunare.

Foto: Cordon Press

Dall’interno del modulo lunare

7 / 22

Dall’interno del modulo lunare

Neil Armstrong scattò questa storica fotografia del suo collega Buzz Aldrin all’interno del modulo lunare dell’Apollo 11 prima di atterrare sulla superficie del satellite. Aldrin era nato in New Jersey il 20 gennaio 1930 e fu la seconda persona a camminare sulla superficie lunare.

Foto: NASA

Modulo lunare sganciato

8 / 22

Modulo lunare sganciato

Il modulo lunare Eagle della missione Apollo 11 fotografato nell’orbita lunare dal modulo Columbia. Al suo interno viaggiavano il comandante della missione Neil A. Armstrong e il pilota del modulo lunare Buzz Aldrin.

Foto: NASA

Di nuovo sulla scaletta

9 / 22

Di nuovo sulla scaletta

Il momento in cui l’astronauta della missione Apollo 11 Buzz Aldrin scende dalla scaletta dell’Eagle per raggiungere il collega Neil Armstrong sulla superficie della Luna.

Foto: NASA

Un’impronta sulla superficie lunare

10 / 22

Un’impronta sulla superficie lunare

L’immagine dell’impronta dello stivale di Aldrin sulla superficie lunare è una delle più famose della missione Apollo 11. Fu scattata con la fotocamera da 70 mm usata dagli astronauti, con cui volevano lasciare una testimonianza del loro sbarco sulla Luna.

Foto: NASA

Lontani da casa

11 / 22

Lontani da casa

Vista della Terra dalla Luna. Scatto eseguito nel corso della missione Apollo 11.

Foto: NASA

L’orgoglio statunitense

12 / 22

L’orgoglio statunitense

Aldrin posa accanto alla bandiera del suo Paese piantata sulla Luna: una bandiera parecchio speciale dal momento che, in assenza di atmosfera, per stare dritta aveva bisogno di un supporto nella parte superiore. Nell’immagine si vedono chiaramente anche le impronte degli astronauti sulla superficie.

Foto: NASA

Neil Armstrong e la bandiera degli Stati Uniti

13 / 22

Neil Armstrong e la bandiera degli Stati Uniti

Come comandante della missione Apollo 11, Neil Armstrong scattò la maggior parte delle fotografie sulla superficie lunare. Tuttavia in questo caso fu Aldrin a far scattare l’otturatore e a catturare il suo collega intento al lavoro vicino al modulo lunare Eagle.

Foto: NASA

Ehi, Neil, fammi una foto!

14 / 22

Ehi, Neil, fammi una foto!

Edwin “Buzz” Aldrin posa sulla Luna in un’iconica fotografia scattata dall’astronauta dell’Apollo 11 Neil Armstrong, riflesso nella visiera di Aldrin.

Foto: NASA

Esperimenti sulla superficie lunare

15 / 22

Esperimenti sulla superficie lunare

L’astronauta Buzz Aldrin s’incammina verso il luogo ottimale per disporre il materiale necessario a eseguire i primi esperimenti dell’Apollo sulla superficie lunare. Nella mano sinistra tiene un apparecchio per misurare la sismicità lunare, nella destra un telemetro laser catadriottico. La fotografia fu scattata dal comandante della missione Neil Armstrong con una fotocamera da 70 mm.

Foto: NASA

Esperimenti sulla Luna

16 / 22

Esperimenti sulla Luna

Buzz Aldrin osserva le apparecchiature poste sulla superficie lunare per eseguire una serie di esperimenti e conoscere meglio il nostro satellite naturale. Sullo sfondo appare la famosa bandiera statunitense posizionata dagli astronauti. La foto fu fatta dal comandante della missione Neil Armstrong.

Foto: NASA

La Luna piena dal viaggio di ritorno verso la Terra

17 / 22

La Luna piena dal viaggio di ritorno verso la Terra

Immagine spettacolare della Luna scattata durante il ritorno sulla Terra dell’Apollo 11, a circa 100mila miglia nautiche di distanza, ovvero intorno ai 18.500 chilometri.

Foto: NASA

Ritorno a casa

18 / 22

Ritorno a casa

La capsula che trasportava i tre astronauti dell’Apollo 11 di ritorno sulla Terra cadde, come previsto, a circa 812 miglia nautiche a sudovest delle Hawaii. Varie persone li portarono in salvo avvolti in tute d’isolamento biologico per evitare un’eventuale contaminazione. L’atterraggio avvenne esattamente alle 16.44 UTC del 24 luglio 1969.

Foto: NASA

Celebrazioni per il successo della missione

19 / 22

Celebrazioni per il successo della missione

Quando l’equipaggio atterrò sano e salvo il centro di controllo della missione esplose in una festa, in cui, come si può vedere nell’immagine, non mancarono sigari, sorrisi e bandiere statunitensi. Il sogno di viaggiare sulla Luna, toccarne la superficie e rientrare sani e salvi si era realizzato.

Foto: NASA

Tre astronauti in quarantena

20 / 22

Tre astronauti in quarantena

Il 24 luglio 1969 il presidente Nixon diede il bentornato sulla Terra ai tre partecipanti alla missione Apollo 11. I tre rimasero isolati in quarantena, come si può osservare nell’immagine.

Foto: NASA

L’accoglienza degli eroi

21 / 22

L’accoglienza degli eroi

Per gli Stati Uniti fu un successo straordinario che confermò che il Paese aveva vinto la corsa allo spazio contro il suo arcinemico della Guerra fredda, l’URSS. Nell’immagine si può vedere l’accoglienza che i cittadini di New York riservarono ai loro eroi nazionali: Neil Armstrong, Michael Collins e Buzz Aldrin.

Foto: NASA

Obama e i tre fortunati che viaggiarono sulla Luna

22 / 22

Obama e i tre fortunati che viaggiarono sulla Luna

Il 20 luglio 2009, quarant’anni dopo quest’impresa, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ricevette alla Casa bianca i tre membri dell’equipaggio dell’Apollo 11. Da sinistra a destra: Buzz Aldrin, Michael Collins, Neil Armstrong e lo stesso Obama.

Foto: NASA

Le foto iconiche dell’Apollo 11, la prima missione che arrivò sulla Luna

Se vuoi ricevere la nostra newsletter settimanale, iscriviti subito!

Condividi

¿Deseas dejar de recibir las noticias más destacadas de Storica National Geographic?