Rinvenuto in Egitto un birrificio di 5.100 anni fa

Un team di archeologi ha scoperto vicino ad Abido (Egitto) un antico birrificio con la capacità di produrre oltre 22.000 litri di birra in una volta sola. Secondo gli specialisti, è stato costruito al tempo dei primi faraoni, circa 5.100 anni fa

Antico birrificio egizio rinvenuto a Abido

Antico birrificio egizio rinvenuto a Abido

Foto: Ministero del turismo e delle antichità egiziano

Antico birrificio egizio rinvenuto a Abido


 

Il gusto per la birra non qualcosa di recente, ma risale piuttosto a migliaia di anni fa. Nei giorni scorsi il Ministero egiziano del turismo e delle antichità ha annunciato il ritrovamento, realizzato da una missione archeologica egiziano-americana, dei resti di un birrificio di 5.100 anni fa. I reperti risalirebbero all'epoca dei primi faraoni – 3100 a.C. circa – e sono stati rinvenuti a nord di Abido, città che fu la prima capitale dell'Egitto unificato.

L'antica fabbrica è composta da otto grandi settori, ciascuno con una capacità di 40 secchi di ceramica, all'interno dei quali veniva riscaldata la miscela di grano e acqua. L'intero complesso permetteva di produrre circa 22.400 litri di birra in una volta sola. Ciò lo rende il più antico centro conosciuto dedicato alla produzione industriale di questa bevanda, che d'altra parte sappiamo essere molto più antica: sappiamo infatti che veniva prodotta già intorno al 7000 a.C.

Non perderti nessun articolo! Iscriviti alla newsletter settimanale di Storica!

Secondo Matthew Adams, archeologo della New York University e uno dei leader del gruppo di ricerca, questa fabbrica fu costruita «appositamente per fornire la birra necessaria ai rituali reali che venivano celebrati nei centri funebri dei primi re d'Egitto», visto che durante gli scavi sono state rinvenute prove dell'utilizzo della bevanda come offerta. Nello specifico, i ricercatori suggeriscono che il complesso potrebbe essere stato costruito durante il regno di Narmer, considerato il primo faraone dell'Egitto unificato.

Particolare dei secchi in cui veniva prodotta la birra

Particolare dei secchi in cui veniva prodotta la birra

Foto: Ministero egiziano del turismo e delle antichità

Particolare dei secchi in cui veniva prodotta la birra


 

La birra era uno dei prodotti più importanti dell'antico Egitto: non veniva usata solo come bevanda, ma anche come alimento – gli abitanti del Paese del Nilo la consumavano sotto forma di porridge – in medicina e finanche come moneta di scambio. I lavoratori ricevevano una parte del loro stipendio in birra, ed è quindi logico pensare che siano stati proprio gli egizi a produrre questa bevanda su scala industriale.

Sala ipostila del Tempio di Khnum, a Esna. Litografia. 1819-1884

Leggi anche

Restaurati gli affreschi del tempio di Esna

Se vuoi ricevere la nostra newsletter settimanale, iscriviti subito!

Condividi

¿Deseas dejar de recibir las noticias más destacadas de Storica National Geographic?