I Grandi Scienziati della Storia: Laplace

Ciò che conosciamo è molto poco; quello che ignoriamo è immenso… L’uomo insegue solamente dei fantasmi.»
Furono queste le ultime parole di Pierre-Simon de Laplace, poco prima di spirare, alle nove di lunedì 5 marzo 1827, esattamente nello stesso mese e anno (ma un secolo dopo) di Isaac Newton, che morì lunedì 20 marzo 1727. Curiosamente poco prima della sua morte Newton pronunciò parole simili: «Ciò che conosciamo non è che una goccia d’acqua; ciò che ignoriamo è l’oceano».

Vuoi essere sempre informato sulle iniziative di Storica? iscriviti subito